Le nostre Rubriche | Le ricette

Cerca una ricetta!
Ti proponiamo una raccolta di ricette, di ricette italiane della tradizione e di ricette da tutto il mondo, per scoprire il patrimonio della grande cucina

Le ricette del nostro Chef
Nino Gagliano è un cuoco, scrittore e chef a domicilio. Raccolte qui trovi alcune delle sue più invitanti ricette, selezionate per te

I menù di Superfish
SuperFish ti consiglia tantissime ricette per cucinare il pesce in modo semplice e genuino

Sukiyaki

facebook  Twitter  Aggiungi ai preferiti  Segnala via e-mail  Stampa questa pagina
Portata:
Piatti unici
Tipologia:
Carne
Dosi per:
4 persone
Tempo di preparazione:
Piatto tipico:
Giappone
Difficoltà:
Difficoltà: 2

Preparazione:

Tagliate tutti gli ingredienti in pezzi non troppo grandi. Organizzate il tutto su un vassoio grande e posizionate il piatto sul tavolo. Mischiate la salsa di soia, il mirin, lo zucchero e líacqua ottenendo cosÏ la salsa per il Sukiyaki. Preparate un fornelletto elettrico o a gas (comunque portatile) e mettetelo sul tavolo.

A questo punto tutto è a disposizione sul tavolo, pronto per essere mangiato. Riscaldate un po' di olio in una padella fonda e cominciate a mettere in sequenza il cavolo, il negi, i funghi e il tofu (aggiungete gli ingredienti man mano che si ammorbidiscono). Versate la salsa nella padella insieme agli spaghetti cinesi ed attendete fino a che la salsa non comincia a bollire.

Abbassate la fiamma e a questo punto il Sukiyaki è pronto per essere mangiato: intingete le fette sottili di carne fino a quando si cuociono nella salsa, dopodichè intingete la carne cotta nellíuovo crudo sbattuto che avete precedentemente messo in una ciotola di piccole dimensioni. Insieme alla carne vanno mangiati anche i vari ingredienti che si trovano nella padella insieme alla salsa e se man mano che mangiate la salsa dovesse evaporare troppo, aggiungete fino a tornare ad un livello accettabile.




Consigli:

Il Sukiyaki è un piatto giapponese in stile nabemono (una specie di fondue giapponese). Il piatto Ë composto da carne (solitamente tagliata molto fine), o tofu nella sua versione vegetariana, bolliti lentamente insieme a verdure ed altri ingredienti, in una pentola abbastanza profonda riempita in un misto di salsa di soia, zucchero e mirin (una sorta di vino di riso). Prima di essere mangiati, gli ingredienti vengono generalmente inzuppati in un intingolo di uovo crudo leggermente sbattuto.

Generalmente il Sukiyaki è un un piatto unico per i giorni più freddi dellìanno ed è tipico dei bonenkai, ovvero le feste di fine anno giapponesi. Un tema abbastanza comune delle commedie giapponesi è che una persona puoí cucinarsi il Sukiyaki anche con un budget economico molto limitato.

Sono noti alcuni aneddoti sulla storia del Sukiyaki. Una riguarda un nobiluomo medievale. Si fermò presso la capanna di un contadino e gli ordinò di cucinargli da mangiare. Il contadino si rese conto che i suoi utensili erano impropri per il nobiluomo, quindi decise di pulire la lama del suo aratro (Suki in giapponese) ed arrostire (Yaki) la carne su di essa. Un'altra storia riguarda i portoghesi nel sedicesimo secolo in Giappone, per i quali la carne non era un cibo molto comune. Di conseguenza mangiavano con entusiasmo carne di anumale ovunque, anche sui Suki.

Intorno al 1890, quando il Giappone fu aperto agli stranieri, vennero introdotti nuovi stili di cucina. Vacche, latte, carne e uova divennero largamente usati, e il Sukiyaki era il modo più popolare di servire tali nuovi ingredienti. Il primo ristorante a servire Sukiyaki, Isekuma, aprì a Yokohama nel 1862.

La carne è il principale ingrediente del Sukiyaki che si serve oggi. Ci furono due modi principali di cucinare il Sukiyaki: lo stile Kanto (area di Tokyo) e lo stile Kansai (area di Osaka). Nello stile Kanto, gli ingredienti della salsa speciale utilizzare per cucinare la carne sono già mischiati. Nello stile Kansai invece, gli ingredienti della salsa vengono mischiato mentre si mangia. Dopo il grande terremoto nel Kanto del 1923, la popolazione si trasferì temporaneamente nell'area di Osaka. Mentre la popolazione del Kanto si trovava lì, si abituò a mangiare il Sukiyaki nello stile Kansai, stile che di conseguenza divenne il più popolare in assoluto.

Autore: Chef Nino Gagliano

Sukiyaki
Ingredienti:

- mezzo chilo di carne di manzo tagliata molto sottile
- una manciata di spaghetti cinesi o spaghetti Shirataki (o generalmente noodles)
- 8 funghi Shiitake (funghi giapponesi)
- 1 mazzo di funghi Enoki (alternativamente a questi tipi di funghi, quelli comuni vanno bene lo stesso)
- 1 negi medio (cipolla verde giapponese, in alternativa cipolla bianca grande)
- mezzo cavolo cinese (in alternativa la verza)
- 1 tofu grigliato


Per la salsa

- 1/3 di tazza di salsa di soia
- 3 cucchiai di Mirin (potete usare anche del sake zuccherato)
- 5 cucchiai di zucchero
- 3/4 di tazza di acqua
- 3 uova

Azienda     |     Promozioni     |     Servizi     |     Fidelity     |     Rubriche     |     Punti Vendita     |     Area Riservata     |     Cookie Policy
Nuova Distribuzione SpA - Via Centro Industriale Europeo 33/35 - Turate (CO) - P.IVA 02366780969
Sede legale: VIA GRAMSCI N. 10 MONZA MB - Cap. Soc. Euro 2.600.000,00 i.v. - Iscritta al R.E.A. di MONZA E BRIANZA al n. 1439537


Sviluppo siti internet Como Agenzia Grafica Como
Orodietologia: nutrizione cellulare specifica attrezzatura e attrezzi per dentisti impianti industria alimentare e dolciaria Iperdì e Superdì Poltrona Sacco playspace Termoformatrici e blisteratrici

Utilizzando il sito, accetti che questo possa impostare cookie per consentire una migliore navigazione

Ok
accetto

Privacy
policy