Le nostre Rubriche | Le ricette

Ecologia ed ambiente
I nostri consigli per la vita di tutti i giorni. Perché anche i piccoli gesti possono aiutare il nostro pianeta

Impegno ambientale

La borsa che ama la natura
Puo essere utilizzata tutte le volte che vorrai, contribuendo anche tu a salvaguardare l'ambiente

Shopper in Mater-Bi
Lo shopper ecocompatibile viene prodotto con materie prime contenenti amidi e olii vegetali e può essere riutilizzato per la raccolta dei rifiuti organici

Recupero di cellulosa e plastica
Nei nostri punti vendita, magazzini e uffici raccogliamo gli imballaggi a base di cellulosa (carta e cartone) e la plastica per consentirne il recupero

I Consigli delle Famiglie Sostenibili

facebook  Twitter  Aggiungi ai preferiti  Segnala via e-mail  Stampa questa pagina

I Consigli delle Famiglie Sostenibili

IperDì e SuperDì supportano il progetto "La famiglia sostenibile" dell'AgenziaInnova21, la prima sperimentazione in Brianza su consumi consapevoli e stili di vita sostenibili!

Il progetto ha l’obiettivo di indurre un cambiamento misurabile negli stili di vita legati all’ambiente delle famiglie.
Leggete le Informazioni e i consigli pratici per imparare come risparmiare sui consumi, migliorare la qualità di vita e ridurre l'impronta sul pianeta delle nostre scelte quotidiane.

Risparmiare con il frigorifero
E' l'elettrodomestico più diffuso nelle nostre case, ma non tutti lo sanno usare a dovere.
Qui alcune informazioni pratiche per l'acquisto, l'uso e la manutenzione: da come scegliere il freddo adatto alle proprie esigenze alle piccole attenzioni per un funzionamento corretto e senza sprechi del nostro apparecchio

  • Se devi cambiare frigorifero, acquistane uno delle dimensioni adatte alle tue esigenze (250/300 litri vanno più che bene per una famiglia di 3/4 persone) e di classe energetica massima (A++, A+++).
    Il costo superiore è ampiamente compensato dal risparmio sulla bolletta.
  • Posiziona il frigorifero nel punto più fresco della cucina, lontano dal forno o dal piano cottura, facendo attenzione a lasciare uno spazio di almeno 10 centimetri sul retro per favorire il ricambio d'aria lungo la serpentina posteriore. Nessun costo.
  • Regola il termostato in posizione intermedia e mai su temperature troppo fredde, specialmente d'estate: eviterai inutili sprechi di energia (anche del 10-15%). Nessun costo
  • Leggi bene le istruzioni, posiziona i cibi, mai caldi, negli scomparti consigliati, non riempire il frigorifero mai completamente, specie se non si tratta di un modello no-frost. Nessun costo.
  • Organizzati per aprire il frigorifero il minor numero di volte e per chiuderlo prontamente: l'apertura prolungata della porta è la prima causa dell'aumento del consumo di energia. Nessun costo.
  • Controlla le guarnizioni di gomma e sostituiscile se scollate o deteriorate; spazzola una volta all'anno il condensatore (serpentina) posto sul retro. Sbrina il congelatore periodicamente, se non è no-frost: con uno spessore di 5 mm di ghiaccio si consuma il 20% in più di elettricità. Nessun costo.

Usare meglio l'acqua in casa
Costa poco, vale tanto, e troppo spesso la diamo per scontata.
Dalla doccia agli usi in cucina, dallo scarico del water all'irrigazione delle piante, senza tralasciare lavatrice e lavastoviglie, gli accorgimenti per fare un uso più attento dell'acqua di casa

  • Sostituisci le guarnizioni (oppure, se necessario, l'intero pezzo) dei rubinetti che perdono.
    Costo indicativo: qualche decina di centesimo di euro.
  • Fai attenzione ai rubinetti aperti, chiudili mentre ti lavi i denti o ti fai la barba (in un minuto scendono anche 10 litri d'acqua).
  • Fai la doccia anziché il bagno: risparmierai più di 100 litri d’acqua ogni volta.
  • Se lavi i piatti a mano, evita di lasciare il rubinetto dell'acqua aperto mentre insaponi le stoviglie e riserva l'uso dell'acqua corrente al momento del risciacquo.
  • Usa lavatrice e lavastoviglie ad alta efficienza e falle partire solo quando sono a pieno carico
  • Controlla lo scarico del WC. Il 30% dell'acqua usata in casa è per il gabinetto: se è a cassetta, vale la pena adottare il pulsante a doppio tasto (poca e tanta acqua).
  • Installa rompigetto areati all'interno del terminale svitabile dei rubinetti. Cambia il getto della doccia con erogatori “a basso flusso”. Si possono ridurre i consumi anche del 40%.
    Costo indicativo: circa 1 euro ogni rubinetto, 25-40 euro ogni doccia
  • Per lavare l'auto, al posto dell'acqua corrente, usa il secchio. In alternativa, rivolgiti ad un autolavaggio assicurandoti che sia munito di impianto di trattamento e di recupero dell'acqua di scarico
  • Innaffia le piante nei vasi o nel giardino con parsimonia e sempre verso sera, usando l'acqua dei risciacqui e, se c'è bisogno di tanta acqua, installando impianti a goccia programmabili con timer.
    Costo indicativo: 100-150 euro.

Al fresco con il condizionatore
La bolletta dell’elettricità “pesa” solo un terzo di quella del riscaldamento, ma appena si passa al condizionatore rischia di salire.
Se proprio siamo decisi all'acquisto, quale comprare? Fisso o portatile? On/off o inverter? Solo per il fresco o anche per riscaldare?

  • Sostituisci le guarnizioni (oppure, se necessario, l'intero pezzo) dei rubinetti che perdono.
    Costo indicativo: qualche decina di centesimo di euro.
  • Fai attenzione ai rubinetti aperti, chiudili mentre ti lavi i denti o ti fai la barba (in un minuto scendono anche 10 litri d'acqua).
  • Fai la doccia anziché il bagno: risparmierai più di 100 litri d’acqua ogni volta.
  • Se lavi i piatti a mano, evita di lasciare il rubinetto dell'acqua aperto mentre insaponi le stoviglie e riserva l'uso dell'acqua corrente al momento del risciacquo.
  • Usa lavatrice e lavastoviglie ad alta efficienza e falle partire solo quando sono a pieno carico
  • Controlla lo scarico del WC. Il 30% dell'acqua usata in casa è per il gabinetto: se è a cassetta, vale la pena adottare il pulsante a doppio tasto (poca e tanta acqua).
  • Installa rompigetto areati all'interno del terminale svitabile dei rubinetti. Cambia il getto della doccia con erogatori “a basso flusso”. Si possono ridurre i consumi anche del 40%.
    Costo indicativo: circa 1 euro ogni rubinetto, 25-40 euro ogni doccia
  • Per lavare l'auto, al posto dell'acqua corrente, usa il secchio. In alternativa, rivolgiti ad un autolavaggio assicurandoti che sia munito di impianto di trattamento e di recupero dell'acqua di scarico
  • Innaffia le piante nei vasi o nel giardino con parsimonia e sempre verso sera, usando l'acqua dei risciacqui e, se c'è bisogno di tanta acqua, installando impianti a goccia programmabili con timer.
    Costo indicativo: 100-150 euro.

Testi dal sito www.viviconstile.org

Azienda     |     Promozioni     |     Servizi     |     Fidelity     |     Rubriche     |     Punti Vendita     |     Area Riservata     |     Cookie Policy
Nuova Distribuzione SpA - Via Centro Industriale Europeo 33/35 - Turate (CO) - P.IVA 02366780969
Sede legale: VIA GRAMSCI N. 10 MONZA MB - Cap. Soc. Euro 2.600.000,00 i.v. - Iscritta al R.E.A. di MONZA E BRIANZA al n. 1439537


Sviluppo siti internet Como Agenzia Grafica Como
Orodietologia: nutrizione cellulare specifica attrezzatura e attrezzi per dentisti impianti industria alimentare e dolciaria Iperdý e Superdý Poltrona Sacco playspace Termoformatrici e blisteratrici

Utilizzando il sito, accetti che questo possa impostare cookie per consentire una migliore navigazione

Ok
accetto

Privacy
policy